braveandwildlove
Un professore mostra un biglietto da 20 € e chieda ai suoi studenti: “Chi vuole questo biglietto? ” Tutte le mani si alzano.
Allora comincia a sgualcire il biglietto e poi chiede di nuovo: “Lo volete ancora?” Le mani si alzano di nuovo.
Getta per terra il biglietto sgualcito, lo pesta con i piedi e chiede: “Lo volete sempre?” tutte le mani si rialzano.
Quindi dice: “Avete appena avuto una dimostrazione pratica! Importa poco ciò che faccio con questo biglietto, lo volete sempre, perché il suo valore non è cambiato. Vale sempre 20 €”.
Molte volte nella vostra vita, sarete sgualciti, rigettati dalle persone e dagli avvenimenti. Avrete l’impressione di non valere più niente, ma il vostro valore non sarà cambiato agli occhi delle persone che vi amano davvero. Anche nei giorni in cui sentiamo di valere meno di un centesimo il nostro vero valore è rimasto lo stesso.
unknown (via braveandwildlove)
georgette14
"Guarda dove metti i piedi", mi diceva sempre mamma quando ero piccola. Me lo diceva anche quando stavamo tutti insieme seduti sul divano o distesi sul letto e, a cinque anni, mi riusciva difficile comprendere il perché.
Oggi ho sentito un uomo che diceva le stesse parole al figlio: “Guarda dove metti i piedi”. 
All’improvviso, a distanza di quindici anni, ho capito. 
Quella frase significava molto di più di evitare di cadere o pestare una gomma da masticare. 
Quella frase, proprio quella frase, la mamma me la diceva quando rispondevo male a qualcuno o quando litigavo con mio fratello.
Che sciocca ero stata! 
“Guarda dove metti i piedi” significava “Non calpestare le persone”.
All’improvviso tutto si fece più chiaro.
Per anni avevo custodito quell’insegnamento, senza sapere quanto fosse profondo, e adesso ero pronta per insegnarlo ai miei figli.
Georgette, e gli insegnamenti. (via georgette14)
laragazzadiplastica
La mia scarsa autostima mi blocca.
La paura di non essere abbastanza mi blocca.
La timidezza mi blocca.
La paura di disturbare mi blocca.
La paura di essere di troppo mi blocca.
La paura di essere giudicata mi blocca.
La paura di non essere accettata mi blocca.
La paura di non essere ricambiata mi blocca.
La paura di essere respinta mi blocca.
La paura che nessuno mi capisca mi blocca.
La paura di essere ferita mi blocca.
La paura di affezionarmi mi blocca.
La paura dell’amore mi blocca.
La paura di non essere come gli altri vorrebbero mi blocca.
La paura di deludere le persone mi blocca.
La paura di essere sbagliata mi blocca.
La paura di non andare bene mi blocca.
La paura di essere troppo diversa mi blocca.
La paura di cosa gli altri potrebbero pensare di me mi blocca.
La paura mi blocca.
//Cursore //visitatori; //Musica //Persone online